Microsoft, Google & Apple

Wrtitten by CitConsult
on 29 Marzo 2016

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Sono questi i tre maggiori fornitori di tecnologia al mondo. Solo uno però è completo e, secondo noi, è il primo player tecnologico a livello mondiali. Ecco perché abbiamo deciso di diventare Partner di questo Brand.

Forse non tutti lo sanno ma sia Microsoft che Google sono Top nel web mentre Apple ad oggi ancora non si è affacciato questo importante mondo.
Molti di noi sono convinti che tutto il mondo web ruota attorno a Google. Questo è parzialmente vero ma questa condizione sta cambiando.


Maggiori informazioni

Apple invece è leader nella produzione di Hw d'immagine, performante ma soprattutto di "moda" adatto e ottimale per determinate funzionalità e gruppi di utilizzazione. Nonostante Apple abbia un discreto pacchetto di soluzioni software la maggior parte delle azienda continua ad utilizzare i prodotti Microsoft. Quindi anche su Apple troviamo tool di Microsoft.

Ne deriva quindi che Apple ha dei prodotti estremamente belli e validi ma carenti dal punto di vista del lavoro, Google è tutt'ora una realtà giovane e improntata sul web e il cloud, Microsoft ha uno storico impressionante e abbraccia tutti i mondi sopra descritti che siano cloud o "standard".

Quindi è, a nostro parere, obbligo essere partner Microsoft per un azienda, come la nostra, che fa della tecnologia e operatività aziendale il suo cavallo di battaglia! Inoltre Microsoft certifica i suoi partner a seconda della competenza che questi dimostrano e non è sufficiente pagare una Fee.

stat motoriBing in rimonta - Google è il search engine per eccellenza tanto che in inglese “to google” è sinonimo di fare ricerche sul web. I dati appena diffusi da Experian Hitwise, però, potrebbero richiedere una revisione linguistica. Se lo scorso ottobre Google guidava saldamente la classifica USA con una quota di mercato del 72,15%, lasciando a Bing di Microsoft una fetta di share di solo il 23,64%, le statistiche relative al marzo di quest'anno raccontano una storia completamente diversa: Google è utilizzato nel 64,42% delle ricerche online mentre Bing rimonta salendo al il 30%.

Google rischia il sorpasso - I dati testimoniano che Google perde ogni mese una media di circa il 3% di utenti, mentre Bing ne conquista nello stesso periodo il 5%. Ma cosa sta succedendo? Forse il successo inaspettato del motore di Microsoft dipende da una migliore integrazione con Facebook oppure sarà che mette meglio in evidenza i risultati più interessanti (non necessariamente i migliori). Qualunque sia il motivo, se entrambi i motori di ricerca continuano con questi ritmi - in positivo e in negativo - Bing potrebbe superare Google negli USA nel gennaio del 2012. (gt)Silvia Ponzio

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
termini e condizioni.

Commenti

Utilizziamo i cookie per assicurarti una migliore esperienza sul nostro sito. Utilizziamo inoltre anche cookie di parti terze personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilita zione consulta la nostra Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti automaticamente all’utilizzo dei cookie. per più informazioni privacy policy.

  Accetta.
info Cookie